<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=150415092460129&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Visione

Offerta

Scenari

Tecnologie di Frontiera

Ruoli

Tilt

È BlackBot il primo supereroe dai poteri hi-tech

È BlackBot il primo supereroe dai poteri hi-tech

chatbot fanno parte di quelle tecnologie innovative che stanno già cambiando il modo di approcciarsi a servizi e prodotti. Declinati in avatar automatici, dietro al loro sviluppo vi è in realtà un lavoro peculiare di comprensione e risposta agli stimoli dell’ambiente circostante, che si tratti di un feedback testuale o di operazioni organiche, attuate in maniera automatica. Sono proprio i chatbot, e non solo loro, i protagonisti della nostra prima storia a fumetti, che vede come supereroe Black Bot. 

La storia segue il coordinamento di tre avvenimenti che si terranno a Teocity, città che più di una volta sarà oggetto delle avventure dei Teorangers. La settimana del Design cade in concomitanza con altri due eventi di grande rilevanza, che porteranno un flusso di turisti tale da rischiare di paralizzare la città. Serve un modo per supportare in tempo reale lo spostamento delle persone, in molte lingue diverse. Il sindaco di Teocity chiede allora l’aiuto di Black Bot, in modo che possa intervenire e predisporre un piano operativo completo e funzionale. 

Avendo inteso la problematica, Black Bot progetta un’app che, attraverso i servizi cognitivi, risponde alle necessità dei visitatori, coordinando nel contempo il personale di controllo in strada. Webcam, totem, semafori, sensori IoT, contribuiscono ad accrescere il sapere del super cervello che converte i dati in azioni, utili per dar seguito all’eccessiva mobilità. Grazie al superpotere di apprendimento veloce, il chatbot evolve in pochissimo tempo per dare risposte sempre più pertinenti e personalizzate, per zona geografica e interessi.

Black Bot è l’esempio di cosa i chatbot potranno diventare nel prossimo futuro; da semplici assistenti online a tecnologie in grado di migliorare le nostre città. Merito di un’intelligenza artificiale integrata perfettamente nella vita di tutti i giorni che, poggiando su una fonte privilegiata come quella dei cognitive services, può arrivare oltre ogni limite odierno.

Leggi il fumetto qui!

New Call-to-action

Topics: Chatbot