<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=150415092460129&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Visione

Offerta

Scenari

Tecnologie di Frontiera

Ruoli

Tilt

La realtà aumentata semplifica il live training

La realtà aumentata semplifica il live training

Alcuni contesti tecnologici disruptive, come la realtà virtuale e aumentata, stanno cambiando per sempre il modo di attuare alcuni processi aziendali. Soprattutto l’AR, in diversi ambiti produttivi, ha fornito a team tecnici uno strumento di forte impatto e di estrema vicinanza per operazioni di assistenza e training.

Lo sa bene ARman, il nostro eroe odierno, che deve mettere al servizio di alcuni individui in difficoltà tutte le sue capacità di interazione aumentata, per consentire un approccio semplice e funzionale alla risoluzione di problemi complessi. In un centro di ricerca in Antartico, a causa di una tempesta di neve, i ragazzi ospiti si ritrovano senza riscaldamento, per un guasto all’impianto termico. Il direttore della struttura, saputa la notizia mentre è al centro della città, decide di chiedere aiuto ad ARman, già in passato attivo per criticità simili.

Al supereroe viene un’idea: collegarsi alla rete wireless della struttura, ancora attiva, per lanciare sui telefonini connessi una mappa in realtà virtuale dei percorsi che portano alla sala di controllo. A quel punto, un paio di ricercatori con lo smartphone tra le mani seguono le informazioni in AR, tramite la fotocamera del dispositivo, e giungono al centro di comando. Qui ARman guida i volontari all’accesso degli interruttori, così da pilotare l’intervento e ripristinare l’impianto.

Si tratta di un fumetto, è vero, ma situazioni del genere sono sempre meno rare all’interno di organizzazioni di qualsiasi dimensione. Con tool specifici, come gli HoloLens, la formazione in diretta per operare in remoto e in assenza di specialisti si sta ponendo come approccio futuristico ma del tutto concreto e capace di ottimizzare i costi e le risorse, aprendo inoltre a utilizzi ulteriori.

Una volta scoperte le potenzialità dell’AR, tornare indietro è molto difficile, perché è la digitalizzazione stessa che si impone come soluzione preferita e applicabile ovunque. Che si debba aggiustare un impianto termico, una pompa di calore o una macchina che pressa elementi grezzi, il remote assistant rappresenta una via percorribile e consolidata, un paradigma destinato ad affermarsi con il passare del tempo.

Leggi il fumetto qui!

New Call-to-action

 

Iscriviti al Blog