<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=150415092460129&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Visione

Offerta

Scenari

Tecnologie di Frontiera

Ruoli

Tilt

Lady AI e gli altri Teorangers fondono i loro poteri per dare vita a ON-Bot

Lady AI e gli altri Teorangers fondono i loro poteri per dare vita a ON-Bot

Dal Customer Care alle HR, passando per il supporto tecnico sul fronte IT, le occasioni di contatto tra azienda, collaboratori e clienti continuano a moltiplicarsi. Richieste di informazioni su prodotti e servizi, assistenza burocratica, ticket per problemi e intoppi sulle piattaforme di produttività: sono tutte operazioni che stanno diventando il pane quotidiano delle persone che lavorano nel Marketing, nelle Risorse umane e nei Sistemi informativi. Operazioni – come tutti sanno – molto ripetitive, spesso noiose e quasi sempre a basso valore aggiunto. Questo perché, il più delle volte, le domande rivolte dagli utenti girano attorno agli stessi argomenti: “Come posso attivare il nuovo servizio?”; “Cosa significa questa voce nell'ultima busta paga?”; “Perché il sistema operativo non riconosce più le mie credenziali?”. La risposta è generalmente dietro l'angolo, oppure bastano pochi semplici passi per risolvere il problema. Tuttavia, tocca al front-end prendere in mano la situazione e farsi carico di un lavoro che sottrae ogni giorno impegno e tempo che potrebbero essere dedicati in attività più stimolanti. E senz'altro più utili per il business. Per fortuna, quando il gioco si fa troppo duro, i chatbot cominciano a giocare. Proprio come è successo in TeoBank nel nuovo episodio di Lady AI.

In concomitanza con il lancio di una nuova offerta sui canali digitali, il gruppo finanziario TeoBank ha reingegnerizzato alcuni processi interni, puntando alla semplificazione delle procedure burocratiche e alla creazione di un workplace più moderno e funzionale. I risultati sul piano del business sono molto incoraggianti, ma non mancano le lamentele dei responsabili Marketing, HR e IT, che devono far fronte a un drastico aumento di richieste di assistenza da parte di clienti e collaboratori. Il CEO dei TeoBank chiede consiglio a Lady AI, che chiama a raccolta tutti i Teorangers: Mr Cognitive, ARMan, Blackbot, Iron Learning, Professor Analytics, Dr Reality. Ciascun eroe riversa i propri poteri tecnologici in una nuova entità, l'unica in grado di risolvere la spinosa situazione in cui si trova l'azienda. Nasce così ON-Bot, il chatbot capace di interagire con gli esseri umani attraverso il linguaggio naturale e di sfruttare le conoscenze e le facoltà infuse dai Teorangers per soddisfare le richieste degli utenti. ON-Bot non solo assiste i dipendenti nella comprensione e nel disbrigo di tutte le pratiche, dalla consultazione della busta paga ai permessi ferie, ma riesce anche a guidarli passo dopo passo nell'utilizzo degli strumenti per la produttività, ed è un fenomeno nel rispondere rapidamente e con precisione a tutte le richieste della clientela. Si apre dunque un nuovo capitolo. Sia per TeoBank, sia per i Teorangers, che d'ora in avanti potranno contare su uno straordinario alleato.

 Leggi il fumetto qui!

 

Iscriviti al Blog