<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=150415092460129&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Visione

Offerta

Scenari

Tecnologie di Frontiera

Ruoli

Tilt

Lady AI mette i suoi poteri al servizio del Banking

Lady AI mette i suoi poteri al servizio del Banking

Artificial Intelligence (AI) è una di quelle buzzword che si leggono e sentono ovunque, quando si parla di trasformazione digitale dell'impresa. Questo perché è un approccio tecnologico così duttile che può essere utilizzato virtualmente in qualsiasi ambito aziendale: dall'ottimizzazione dei processi alle strategie di marketing, dalla comprensione del mercato fino all'individuazione di nuovi modelli di business. Da quando si è cominciato a inseguire il sogno della creazione di un'intelligenza artificiale, le soluzioni hanno infatti gradualmente acquisito la capacità di emulare il funzionamento del cervello umano su campi specifici e oggi riescono a compiere e correlare una miriade di operazioni complesse, superando in velocità e precisione la propria controparte in carne e ossa.

Lady AI, l'eroina protagonista delle prossime avventure dei Teorangers, racchiude in sé tutte le facoltà che le piattaforme di Artificial Intelligence mettono a disposizione del business: capacità di comprendere e tradurre concetti attraverso l'acquisizione di enormi moli di dati, efficacia nel riscontrare eccezioni e ricorrenza collegando cause ed effetti, rapidità nel fornire soluzioni originali a problemi nuovi. Sarà lei, con l'aiuto dei fidati BlackBot e Iron Learning, ad aiutare TeoBank, un istituto finanziario che punta sulle nuove tecnologie per misurarsi con lo scenario internazionale e affrontare un mercato ostico in quanto molto tradizionalista: quello della Tarpazia.

TeoBank ha infatti introdotto in Tarpazia una mobile app attraverso la quale gli utenti possono gestire in autonomia, e in maniera estremamente semplice, il proprio conto, effettuando pagamenti e accedendo a prodotti finanziari. Il problema è la diffidenza data dalla distanza culturale, acuita dall'azione non proprio limpida della concorrenza locale. E il servizio non riesce a farsi strada tra i consumatori. La banca è vicina ad abbandonare la partita, quando interviene Lady AI. L'eroina trova il punto di incontro tra i servizi offerti da TeoBank e le aspettative del mercato e insieme a BlackBot e Iron Learning dà vita a un assistente virtuale super intelligente: un avatar in grado di comunicare con gli utenti tramite la NUI (Natural User Interface) superando i limiti delle interfacce digitali tradizionali e offrendo un'esperienza d'uso sempre più intuitiva e personalizzata. Riusciranno i nostri eroi a conquistare la Tarpazia? Lo scopriremo solo leggendo.

Riusciranno i nostri eroi a conquistare la Tarpazia? Lo scopriremo solo leggendo.

LEGGI IL FUMETTO QUI!

Iscriviti al Blog