<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=150415092460129&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Visione

Offerta

Scenari

Tecnologie di Frontiera

Ruoli

Tilt

Lady AI nel mondo del travel: un customer journey perfetto grazie a ON-Bot

Lady AI nel mondo del travel: un customer journey perfetto grazie a ON-Bot

Travel è oggi sinonimo di interoperabilità tra molteplici attori provenienti da mondi diversi: strutture ricettive, comparto dei trasporti, settore culturale, enogastronomia e servizi assicurativi. La corretta combinazione delle offerte dei player migliori di ciascun mercato dà vita a un'esperienza di viaggio all'altezza delle aspettative dei consumatori, premiando i tour operator che meglio sanno personalizzare i pacchetti turistici. Questo sulla carta.

All'atto pratico, per garantire un'esperienza di viaggio senza intoppi è necessario che dietro le quinte dialoghino tra loro sistemi IT eterogenei, capaci di allertarsi vicendevolmente in caso di problemi o variazioni di programma last minute. Serve poi un canale di comunicazione attivo 24 ore su 24, a completa disposizione del cliente: un servizio di assistenza tempestivo, ma soprattutto capace di coprire l'intera esperienza del viaggiatore, dalla consultazione del catalogo all'acquisto, passando per la segnalazione di disservizi o difformità rispetto a quanto scelto durante la prenotazione. Il tutto con una user experience semplice e immediata su qualsiasi tipo di supporto, per venire incontro alle esigenze degli utenti in viaggio e quindi non sempre in condizioni agevoli.

I contact center dei grandi tour operator basati su email, telefono e piattaforme di instant messaging stanno diventando sempre più efficienti nel rispondere e fornire assistenza, con una visione 360 gradi sul cliente e sui pacchetti acquistati. Ma nei picchi di stagione o in situazioni di sovraccarico di lavoro possono non risultare efficaci nella risoluzione dei problemi. O non soddisfare il cliente in un aspetto sempre più rilevante nella customer experience: il desiderio di essere riconosciuto e trattato come un individuo con specifiche esigenze, e non come un contratto, o peggio ancora come un numero.

Tutto questo è esattamente ciò che in questo nuovo episodio di Lady AI sperimenta TeoTravel, operatore turistico integrato e multicanale che rischia di perdere un cliente importante proprio per aver fallito la risoluzione di un disguido all'ordine del giorno: la mancata prenotazione in una struttura ricettiva acquistata all'interno di un pacchetto all-inclusive. L'incidente mette in evidenza una vulnerabilità del contact center di TeoTravel, che si scopre incapace di gestire l'elevato numero di chiamate durante l'alta stagione. Per fortuna Lady AI ha una soluzione pronta all'uso e semplice da implementare: ON-Bot, il chatbot di Teorema che pone al servizio delle imprese tutta la potenza e la versatilità dell'Intelligenza artificiale. ON-Bot, coadiuvato da Professor Analytics e Iron Learning, si mette subito all'opera per rispondere colpo su colpo alle richieste di assistenza dei clienti, non solo fornendo informazioni precise su tutti gli aspetti del viaggio, ma anche riconoscendo ciascun utente, migliorando la qualità della comunicazione e imparando a personalizzare offerte e consigli interazione dopo interazione. L'alta stagione di TeoTravel è salva e i viaggiatori non si sono mai sentiti così supportati nel loro customer journey.

Leggi qui il fumetto!

 

 

Iscriviti al Blog