<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=150415092460129&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Visione

Offerta

Scenari

Tecnologie di Frontiera

Ruoli

Tilt

Quali sono le principali applicazioni dell’Intelligenza artificiale nel Finance?

Quali sono le principali applicazioni dell’Intelligenza artificiale nel Finance?

Perché oggi l'adozione delle piattaforme di Intelligenza artificiale (AI) è imprescindibile per le aziende attive nel settore del Finance? La risposta è semplice: trasparenza, rapidità e affidabilità nella gestione dei processi interni ed esterni sono diventate priorità assolute sia per contenere i costi, sia per generare maggior valore per i propri clienti. Non si tratta solo di resistere in un mercato sempre più terra di conquista di nuovi player e nuove user experience: per banche e istituti di credito la possibilità di aumentare i margini è concreta, a patto che sviluppino la capacità di valorizzare l'esperienza maturata negli anni, la fidelizzazione della customer base e soprattutto la propria organizzazione per costruire e proporre servizi sempre più personalizzati in chiave omnicanale.

Ed è proprio ciò che le applicazioni di Intelligenza artificiale declinate per gli ambiti del Finance consentono di fare. Non parliamo di promesse o di prospettive future, ma di casi d'uso consolidati e di soluzioni messe in produzione in tutto il mondo da istituti fino a poco tempo fa considerati “tradizionali”. Vediamone alcuni tra i più significativi rispetto ai principali stakeholder delle aziende attive nel settore finanziario.

Intelligenza artificiale per una user experience personalizzata

Vincere la partita della competizione vuol dire soddisfare nel miglior modo possibile la clientela, adottare il suo punto di vista ed elaborare servizi sempre più semplici, realmente utili e personalizzati. In questo l'Intelligenza artificiale ha fatto davvero la differenza negli ultimi anni: fornendo interfacce utenti basate sul linguaggio naturale, le piattaforme di AI sono riuscite da una parte a rendere più rapide ed efficienti le interazioni tra clienti e aziende, favorendo quindi la risoluzione dei problemi e migliorando la qualità dell'assistenza; dall'altra, grazie all'ingestione dei dati generati proprio dalle conversazioni digitali, la combinazione di Intelligenza artificiale e Machine learning ha aiutato il Marketing a comprendere meglio le esigenze e i comportamenti dei propri interlocutori. Estraendo insight, trend e desiderata specifici, grazie all'AI le banche riescono a potenziare continuamente la user experience, rendendola sempre più intuitiva e a indirizzare prodotti e servizi nei modi e nei tempi che soddisfano le aspettative di ciascun cliente.

Automazione delle attività a basso valore aggiunto nel Finance

L'Intelligenza artificiale è una vera panacea quando si tratta di automatizzare operazioni ripetitive che nell'economia dell'organizzazione generano basso valore aggiunto. Dalla revisione contabile passando per il contact center e arrivando all'estrapolazione di informazioni utili al business (a partire da terabyte di documenti e report): le banche riescono oggi a ridurre sensibilmente le ore uomo per lo svolgimento di moltissimi task e senza dover ricorrere alle risorse umane. Compiendo in pochi istanti operazioni che un collaboratore impiegherebbe giorni per portare a termine, le piattaforme di Intelligenza artificiale hanno anche un altro vantaggio: non si stancano mai e non perdono mai la concentrazione. Le persone, libere dal gioco delle attività che, per anni, hanno immobilizzato interi dipartimenti, possono adesso occuparsi di mansioni di più elevato valore strategico.

Per gli azionisti: risk assessment e prevenzione delle frodi

Una banca, si sa, deve rendere conto anche ai propri azionisti. Ogni investimento, ogni acquisizione, ogni strategia di crescita vanno quindi vagliati alla luce dei rischi e delle opportunità che comportano. Intuito e familiarità con le dinamiche del mercato sono doti fondamentali per fare i passi giusti e si accompagnano a una necessaria fase di studio approfondito delle variabili collegate a ciascuna operazione. Le soluzioni di Intelligenza artificiale forniscono un contributo ormai insostituibile nelle procedure di risk assessment, affiancando professionisti e manager nella valutazione di possibili scenari sfavorevoli sul piano economico e normativo. E, soprattutto, facendolo in tempi estremamente rapidi, snellendo i processi decisionali e preparando il campo a eventuali criticità e relative contromisure. Non bisogna poi dimenticare il ruolo essenziale che le piattaforme di AI stanno ricoprendo nella prevenzione delle frodi, dimostrandosi sempre più efficaci nel riconoscere iniziative potenzialmente malevole prima ancora che possano essere sferrate. E questo genere di garanzia è un ottimo biglietto da visita da offrire a qualsiasi investitore.

New call-to-action

 

Iscriviti al Blog